Ultime notizie
Home / News / Consiglio comunale in videoconferenza a Macerata. Il 15 e 16 marzo i consiglieri si collegano con i propri computer
Consiglio comunale in videoconferenza a Macerata. Il 15 e 16 marzo i consiglieri si collegano con i propri computer

Consiglio comunale in videoconferenza a Macerata. Il 15 e 16 marzo i consiglieri si collegano con i propri computer

Sarà il primo Consiglio comunale della storia del Comune di Macerata svolto in videoconferenza quello convocato per mercoledì 15 e giovedì 16 aprile dal presidente Luciano Pantanetti. L’emergenza Coronavirus ha infatti cambiato anche a Macerata la modalità di svolgimento delle riunioni di Giunta e dell’assise comunale. L’inizio della seduta è previsto per le 16,30. Ricco l’ordine del giorno sul quale si confronterà ciascun consigliere comunale dal proprio computer. Si parte dalla convenzione tra il Comune di Tolentino e quello di Macerata per l’esercizio associato delle funzioni dell’ufficio Segreteria comunale, per proseguire poi con l’anticipazione di liquidità ai sensi della legge 160/2019 proposta da Cassa Depositi e Prestiti, il riconoscimento del debito fuori Bilancio derivante dal lodo arbitrale Nuova Via Trento spa/Comune di Macerata, la ratifica della delibera di Giunta n.103/2020 che prevede variazioni al Bilancio 2020/2022 in via di urgenza, l’approvazione del Bilancio preventivo 2020/2022 dell’Istituzione Macerata Cultura e infine l’approvazione del Regolamento generale delle entrate comunali. Dopo la discussione la votazione delle delibere avverrà sempre in forma telematica.