In strada senza motivo e deteneva cocaina. Arrestato 61enne di Civitanova

Nell’ambito dei controlli per contenere il diffondersi del Coronavirus, una pattuglia della Compagnia di Civitanova Marche, con al seguito il cane antidroga, ha fermato in via Dante Alighieri, appiedato, un 61enne residente in città, il quale ha dichiarato ai militari di esser uscito da casa per andare a giocare al Superenalotto e quindi senza valide ragioni.
Notando nella persona controllata un forte stato di agitazione e considerato che l’uomo è già noto ai militari operanti per pregressi presunti coinvolgimenti in giri di spaccio, i finanzieri hanno perquisito la sua abitazione. Aiutati dal cane antidroga, i militari sono riusciti a trovare nel bagno, occultata all’interno di un mobiletto, circa 27 grammi di cocaina, in parte già ripartita in dosi pronte alla vendita. Rinvenuto inoltre materiale per il confezionamento dello stupefacente e 150 euro in contanti, in vari tagli, ritenuti proventi del reato di spaccio.
L’uomo è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente per fini di spaccio e su disposizione del Magistrato di turno condotto agli arresti domiciliari. Il 61enne è stato inoltre denunciato per il reato di inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità, in quanto si era spostato dalla propria abitazione senza un valido motivo.
 

Check Also

Ricostruzione, accordo quadro tra Commissario Straordinario sisma 2016, ActionAid e Cittadinanzattiva

Il Commissario Straordinario per la Ricostruzione post sisma 2016 Giovanni Legnini, ActionAid e Cittadinanzattiva hanno …