Ultime notizie
Home / News / Civitanova, Storti risponde al sindaco Ciarapica: percorsi separati tra Covid e Non Covid e personale in sicurezza
Civitanova, Storti risponde al sindaco Ciarapica: percorsi separati tra Covid e Non Covid e personale in sicurezza

Civitanova, Storti risponde al sindaco Ciarapica: percorsi separati tra Covid e Non Covid e personale in sicurezza

In relazione alle dichiarazioni del sindaco di Civitanova Fabrizio Ciarapica circa la riorganizzazione sanitaria dell’ospedale di Civitanova legata alla gestione dell’emergenza Coronavirus, l’Asur Marche comunica che nel corso di una apposta riunione di alcuni giorni fa, erano state fornite le indicazioni per ridurre i ricoveri e procedere con le dimissioni. “Tutto sta avvenendo – dichiara il direttore generale Nadia Storti – attraverso percorsi che tengono assolutamente separati i pazienti in via di dimissione e i pazienti in ingresso affetti da Covid. Non è vero che il personale non è dotato di dispositivi di protezione individuale: la direzione generale ha dato indicazione che il numero dei pazienti deve essere proporzionato al personale di assistenza dotato di tutti i dispositivi previsti dalla normativa. Il percorso del Pronto soccorso tra Covid e Non Covid viene garantito separatamente già da alcuni giorni e questo permette di visitare in sicurezza anche l’utenza Non Covid che vi accede. I posti letto di terapia intensiva e semi intensiva operativi sono già utilizzati da pazienti Covid e gestiti da personale altamente qualificato e competente.