Coronavirus, Forze dell’Ordine impegnate in servizi di controllo serrati e capillari

Il Prefetto di Macerata Iolanda Rolli ha inviato a tutte le Istituzioni maceratesi le indicazioni sulle misure più stringenti introdotte con il DPCM dell’11 marzo 2020, misure efficaci fino al 25 marzo, al fine al fine di contenere e di gestire l’emergenza in atto sull’intero territorio nazionale. È fondamentale che le persone rimangano all’interno delle proprie abitazioni, limitando le uscite sul territorio solo per motivi indispensabili ed indifferibili. I cittadini dovranno munirsi del modulo predisposto per l’autodichiarazione, necessario a comprovare le ragioni giustificative della circolazione in tutti gli spostamenti effettuati, compresi quelli all’interno dello stesso comune. Le forze di polizia, i comandi delle polizie locali ed il comando della polizia provinciale sono stati nuovamente invitati a porre in essere capillari e serrati servizi di controllo, diretti a verificare le motivazioni addotte dagli interessati. Coinvolto anche il personale delle Forze Armate.

Check Also

Ricostruzione, accordo quadro tra Commissario Straordinario sisma 2016, ActionAid e Cittadinanzattiva

Il Commissario Straordinario per la Ricostruzione post sisma 2016 Giovanni Legnini, ActionAid e Cittadinanzattiva hanno …