Ultime notizie
Home / News / Misure preventive al porto di Ancona attivate per il Coronavirus
Misure preventive al porto di Ancona attivate per il Coronavirus

Misure preventive al porto di Ancona attivate per il Coronavirus

L’Autorità di sistema portuale ha predisposto l’attuazione di misure preventive sulla base delle indicazioni del ministero della Salute relative al coronavirus. Nei luoghi di transito all’interno del porto di Ancona, il terminal biglietterie e le sale d’attesa, sono stati installati distributori di gel disinfettanti ed è stata prevista l’igienizzazione frequente dei bagni pubblici oltre all’esposizione di materiale informativo sul Covid-19.
Sono state anche date indicazioni all’impresa di pulizia di questi luoghi nell’utilizzo di detergenti disinfettanti con caratteristiche indicate dal ministero della Salute. Al personale di vigilanza e a quello di assistenza ai passeggeri sono state trasmesse le indicazioni operative sulla base del decalogo e delle circolari del ministero della Salute per l’utilizzo di guanti, mascherine, pulizia delle superfici di lavoro.
La struttura dell’Autorità di sistema portuale è pronta a dare risposte immediate a qualsiasi misura venisse decisa a livello nazionale e regionale, in collegamento con il sistema nazionale dei porti. Domattina si svolgerà un coordinamento, in video conferenza, di tutti i responsabili della sicurezza delle Autorità di sistema portuali per definire comportamenti omogenei e coordinati in tutta la portualità.
Prosegue inoltre la rigida osservanza della richiesta obbligatoria di “libera pratica sanitaria” all’Ufficio territoriale di sanità marittima che autorizza l’approdo delle navi in ingresso nel porto. Questa procedura è stata estesa a tutte le navi non solo a quelle che arrivano da Paesi extra Schengen.