Ultime notizie
Home / In Diocesi / Sportello antiusura all’insegna della solidarietà. Apertura a Porto Recanati e a Macerata
Sportello antiusura all’insegna della solidarietà. Apertura a Porto Recanati e a Macerata

Sportello antiusura all’insegna della solidarietà. Apertura a Porto Recanati e a Macerata

Sarà attivo dal 2 marzo prossimo uno sportello antiusura a Porto Recanati. Subito dopo ne aprirà un altro a Macerata. A gestirli sarà la Caritas diocesana e, nel caso di Porto Recanati, anche la parrocchia. Ad affiancarli è la Fondazione Monsignor Traini di San Benedetto. Ieri si è svolta a Porto Recanati la presentazione dello sportello, alla presenza del vescovo Nazzareno Marconi, del sindaco Roberto Mozzicafreddo, del direttore della Caritas diocesana Lorenzo Cerquetella e del parroco don Gabriele Crucianelli. C’erano anche i rappresentanti di autorità locali, il comandante provinciale dei carabinieri Michele Roberti, il questore Antonio Pignataro e il prefetto Iolanda Rolli. A testimoniare l’importanza di questo servizio per la comunità, ed in particolare la creazione di una rete di solidarietà per stare a fianco di chi si indebita fino ad arrivare ad un punto per cui non riesce più ad andare avanti.