Ultime notizie
Home / Taccuino / One day in London, giovedì apre la mostra di Nino Migliori a Palazzo Buonaccorsi
One day in London, giovedì apre la mostra di Nino Migliori a Palazzo Buonaccorsi

One day in London, giovedì apre la mostra di Nino Migliori a Palazzo Buonaccorsi

Taglio del nastro giovedì 6 febbraio, alle 18, a palazzo Buonaccorsi per la mostra “One day in London” con fotografie inedite di Nino Migliori, tra i più autorevoli e multiformi ricercatori italiani nel campo della fotografia che sarà presente all’inaugurazione. L’iniziativa rientra nell’ambito del Festival In-dipendenze, giunto alla quarta edizione e organizzato in questa formula innovativa da Accademia di Belle Arti di Macerata, Dipartimento Dipendenze Patologiche Area Vasta 3 ASUR Marche e Comune di Macerata in collaborazione con Macerata Musei.
Un sodalizio speciale per realizzare un appuntamento di riflessione a beneficio della cittadinanza e in particolar modo per lanciare un messaggio ai più giovani. In-dipendenze mette insieme i temi sociali e i linguaggi dell’arte, per creare nuovi percorsi di senso, promuovere l’espressività giovanile, lanciare la sfida culturale della lotta alle dipendenze, che purtroppo sono sempre più connaturate al nostro sistema sociale, frammentato e individualista, e ora con l’avvento dell’era digitale ancora più afflitto da derive di isolamento e disagi psicologici.
La mostra “One day in London”, curata da Roberto Maggiori, è divisa in tre sezioni: dai colori sgargianti del Camdon Market, ai tavoli di un pub segnati dal passaggio degli avventori, infine una visione di nuovo insolita, aggiuntiva, quella che si gode osservando le ombre dai vetri smerigliati di un museo. In tutto 27 scatti, stampati in grande formato. Una mostra dove Migliori ci presenterà, grazie all’uso di strumentazioni tecnologiche contemporanee, a nuove tecniche, nuovi punti di vista su come Londra si presenti al viaggiatore, frutto di una visione indipendente e fuori dai canoni.
Insieme a quelle di Migliori, le sale espositive dei Musei civici ospiteranno anche alcune opere che verranno realizzate dagli studenti delle scuole superiori, dell’Accademia di Belle Arti e dell’Università di Macerata, grazie alla loro partecipazione al lab/contest “One day in Macerata”, che si svolgerà nell’arco della sola giornata di giovedì 13 febbraio a Palazzo Buonaccorsi. Il laboratorio prevede alle 15 un incontro di breve durata in cui verrà spiegato loro l’obiettivo: fotografare, anche con smartphone, un elemento della quotidianità cittadina. I ragazzi avranno solo poche ore per muoversi in piana autonomia in cerca dello scatto giusto, fino all’orario di ritrovo fissato per le 18.
Le migliori 10 foto selezionate dai promotori saranno esposte negli spazi di palazzo Buonaccorsi contestualmente alla mostra di Migliori che chiuderà i battenti il prossimo 6 marzo. L’esposizione sarà visitabile dal martedì alla domenica, al mattino dalle 10.30 alle 13 e il pomeriggio dalle 14.30 alle 18.