Ultime notizie
Home / News / La civitanovese Katia Marilungo è la nuova Presidente dell’Ordine degli Psicologi delle Marche
La civitanovese Katia Marilungo è la nuova Presidente dell’Ordine degli Psicologi delle Marche

La civitanovese Katia Marilungo è la nuova Presidente dell’Ordine degli Psicologi delle Marche

Katia Marilungo è la nuova Presidente dell’Ordine degli Psicologi delle Marche. A nominarla è stato il Consiglio regionale dell’Ordine, che nell’occasione ha provveduto anche alla nomina del nuovo direttivo, per la prima volta tutto al femminile e così composto: Silvia di Giuseppe sarà la nuova Vice Presidente; Federica Guercio, il nuovo Segretario e Ketti Chiappa manterrà la carica di Tesoriere. Classe 1978, di Civitanova Marche, la dottoressa Marilungo succede al dottor Luca Pierucci nella carica di presidente dell’Ordine. Psicologa e psicoterapeuta familiare, esperta in ipnosi ed EMDR, da oltre 14 anni si occupa anche di neuropsicologia e sostegno ai malati oncologici presso la clinica Villa dei Pini di Civitanova. Durante la scorsa legislatura, Marilungo ha ricoperto la carica di Consigliera Segretario ed è stata responsabile per l’anticorruzione e la trasparenza, nonché referente per la privacy per l’Ordine. Si è contraddistinta inoltre come referente e coordinatore dei gruppi di lavoro di Psicologia ospedaliera, Neuropsicologia e DCA. In occasione della sua investitura, la neo presidente traccia le linee guida per il suo mandato: “Per prima cosa vorrei ringraziare chi mi ha preceduto, il dottor Luca Pierucci, per l’ottimo lavoro svolto in questi anni – dice Marilungo -. Negli anni a venire continueremo a lavorare nella direzione intrapresa e condivisa fino ad ora con tutti gli iscritti dell’Ordine (oltre 2.600) e concentreremo le nostre forze su tematiche determinanti per la nostra professione: il nostro primo obiettivo sarà quello di implementare la formazione degli psicologi, offrendo proposte in linea con le esigenze e i bisogni dei colleghi ed avvieremo percorsi di orientamento alla professione ai neo-iscritti, implementando la colleganza e il senso di appartenenza all’Ordine per tutti. Il nostro lavoro si concentrerà inoltre sull’affinare e perseguire il percorso di realizzazione di progetti già avviati nello scorso mandato (come ad esempio quelli dedicati alla Psicologia del lavoro, alla Neuropsicologia e alla Psicologia scolastica), ma anche nella promozione ed ideazione di altri gruppi di lavoro, così da sviluppare progetti dedicati ai vari settori della Psicologia. Nostro obiettivo primario – conclude – sarà inoltre la promozione della cultura del benessere psicologico alla cittadinanza, nonché lo sviluppo di una comunicazione efficace dedicata alle attività dell’Ordine”.