Ultime notizie
Home / News / Serata di grande musica a Treia per ricordare Luciano Capparucci
Serata di grande musica a Treia per ricordare Luciano Capparucci

Serata di grande musica a Treia per ricordare Luciano Capparucci

Serata di grande musica al teatro comunale di Treia. Gremito in ogni ordine di posto, il teatro ha ospitato un graditissimo spettacolo dedicato a Luciano Capparucci, virtuoso della chitarra scomparso lo scorso anno a Passo di Treia, ma rimasto nel cuore di tanti, proprio grazie alla sua passione per la musica e all’attaccamento al territorio. Le due figlie, Liana e Jenny, con la collaborazione delle rispettive famiglie e della comunità, hanno preparato la serata a cui anche l’amministrazione comunale ha contribuito concedendo il teatro gratuitamente. Il vice sindaco David Buschittari è intervenuto sul palco per congratularsi con gli organizzatori.
Una vera festa della musica in cui sono risuonate le note dei Gulliver, il gruppo storico di Luciano, e poi si è riunita per l’occasione la Corale Passotreiese diretta da Liana Capparucci che ha emozionato il pubblico con le voci in testa e in falsetto di una coinvolgente Bohemian Rhapsody.
Ancora musica con i Vociferando, l’ultimo gruppo in cui Luciano si è esibito, che hanno proposto alcune delle più belle canzoni del repertorio italiano e internazionale non dimenticando però il classico pezzo di rock and roll a cui il musicista passotreiese era molto affezionato.
Uno spettacolo veramente coinvolgente che ha commosso la moglie Giuseppina, in cui ogni membro della famiglia ha avuto un ruolo: le nipoti hanno presentato la serata e i nipotini si sono cimentati alla chitarra e alla batteria, ma anche i generi hanno fatto la loro parte nel coro e alla tastiera. Come dire, la musica è il linguaggio di questa famiglia che si è messa in gioco per tutta la serata con grande gioia. E siccome dalle cose belle in genere ne nascono altrettante, serate come questa, come quella che già si è svolta a dicembre a Passo di Treia e la prossima in programma, come annunciato dal palco da padre Luciano Genga, il prossimo 9 febbraio dalle 16,30, al Santuario del SS Crocifisso di Treia, faranno sbocciare un bel progetto. Con le offerte raccolte tra il pubblico verrà realizzato un palco polifunzionale per l’oratorio della chiesa di Passo di Treia (già raccolti oltre 1.500 euro nella prima serata), un obiettivo condiviso con il vescovo, mons. Nazzareno Marconi, che consentirà alla comunità di avere un luogo dove proporre musica e socializzare.