Ultime notizie
Home / News / Camerino in festa per la riapertura della Basilica di San Venanzio. Lavori finanziati dalla famiglia Arvedi Buschini di Cremona
Camerino in festa per la riapertura della Basilica di San Venanzio. Lavori finanziati dalla famiglia Arvedi Buschini di Cremona

Camerino in festa per la riapertura della Basilica di San Venanzio. Lavori finanziati dalla famiglia Arvedi Buschini di Cremona

Camerino in festa domani per la riapertura della Basilica di San Venanzio a tre anni dal sisma. Alle 17,00, la cerimonia di inaugurazione sarà presieduta dal Nunzio Apostolico, mons. Emil Paul Tscherrig. E’ un grande segno di rinascita per tutto il territorio, la Basilica è la più grande chiesa di tutta la diocesi e una delle più grandi di tutto il cratere. La riapertura è stata possibile grazie alla Fondazione Arvedi Buschini di Cremona, che si è fatta carico dell’intera spesa. I coniugi Giovanni Arvedi e Luciana Buschini, lui imprenditore dell’acciaio, con grande generosità, dopo aver donato la nuova sede della scuola paritaria della parrocchia, hanno stanziato 1,8 milioni di euro per la Basilica di San Venanzio.