Ultime notizie
Home / In Diocesi / I trenta anni del Centro di Ascolto di Macerata. Ricordate le figure che più si sono spese: mons. Carboni, Cacchiarelli, Conti e Moneta
I trenta anni del Centro di Ascolto di Macerata. Ricordate le figure che più si sono spese: mons. Carboni, Cacchiarelli, Conti e Moneta

I trenta anni del Centro di Ascolto di Macerata. Ricordate le figure che più si sono spese: mons. Carboni, Cacchiarelli, Conti e Moneta

Trent’anni di Centro di Ascolto festeggiati tra “Incontri e racconti” nel segno dell’accoglienza. L’Associazione maceratese ha raccontato il suo percorso, di vita e di vite, in una tavola rotonda, sabato scorso, nella storica sede di via Zara. Ad aprire l’incontro i saluti del presidente Mario Bettucci che ha riavvolto metaforicamente la pellicola presente sul manifesto dell’iniziativa, in cui risaltano particolarmente i volti di quattro personalità importanti nell’esistenza del Centro di Ascolto: «Sono quelli del vescovo Tarcisio Carboni, di Giampiero Cacchiarelli, di Enzo Conti e di Franco Moneta – ha spiegato Bettucci -, quattro persone che il Signore ha amato tanto da volerle vicino a sé, forse in maniera prematura per noi. Sono stati coloro che hanno gettato dei semi e li hanno annaffiati, che si sono spesi per la Chiesa locale, per il Centro di Ascolto». Sono seguiti alcuni interventi e video-testimonianze di persone e famiglie che sono riuscite a realizzare il loro percorso di vita grazie al Centro di Ascolto.