Ultime notizie
Home / News / Futuri notai, convenzione tra Unimc e Ministeri per avviare la pratica nell’ultimo anno di corso di Giurisprudenza
Futuri notai, convenzione tra Unimc e Ministeri per avviare la pratica nell’ultimo anno di corso di Giurisprudenza

Futuri notai, convenzione tra Unimc e Ministeri per avviare la pratica nell’ultimo anno di corso di Giurisprudenza

Con una serie di accordi con i Consigli Notarili delle Marche, l’Università di Macerata, Dipartimento di Giurisprudenza, ha dato attuazione alla convenzione quadro tra Ministero della Giustizia, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e Consiglio Nazionale del Notariato che consente di svolgere i primi sei mesi di tirocinio per l’accesso alla professione notarile già durante l’ultimo anno del corso di laurea in Giurisprudenza. L’Ateneo maceratese ha sottoscritto accordi con i distretti di Macerata e Camerino, Ancona, Ascoli Piceno e Fermo. Avviati contatti con Pesaro. “Le Università stanno cambiando, l’offerta formativa tradizionale non regge più. Dobbiamo aprirci alle contaminazioni reciproche per reggere le sfide del cambiamento”, ha commentato il rettore Francesco Adornato presentando la finalità degli accordi insieme al direttore del Dipartimento di Giurisprudenza Stefano Pollastrelli, al professor Roberto Acquaroli che ha coordinato il progetto e al consigliere nazionale Marche–Umbria del Notariato Michele Gentilucci.