Ultime notizie
Home / Sport / Tre medaglie per la Sef Macerata ai Campionati di società di atletica master ad Ariano Irpino
Tre medaglie per la Sef Macerata ai Campionati di società di atletica master ad Ariano Irpino

Tre medaglie per la Sef Macerata ai Campionati di società di atletica master ad Ariano Irpino

L’Arena Pietro Mennea di Ariano Irpino ha ospitato lo scorso fine settimana la finale nazionale dei Campionati di società di atletica master che hanno visto la squadra femminile e quella maschile della Sef Macerata piazzarsi rispettivamente all’11° e al 12° posto della classifica nazionale conquistando una medaglia d’oro e tre nuovi record regionali.
A salire sul primo gradino del podio Giulia Perugini che, con la misura di 0,90, ha conquistato il titolo di campionessa italiana di salto in alto categoria F80. I primati regionali sono invece di Emanuela Stacchietti (F60) che si è distinta nei 200 metri piani con il tempo di 33.36 e di Alessandro Tifi (M55) che nella specialità degli 800 metri ha fermato il cronometro a 2.22.54. Per entrambi una gara eccellente anche nei 400 metri delle rispettive categorie. Ottimo esordio per Barbara Carnevali (F35), la più giovane delle atlete Sef e mamma da pochi mesi, che con il tempo di 33.65 si è piazzata al secondo posto in classifica generale nella specialità dei 200 ostacoli (record regionale della categoria) e alla nona posizione nei 400 metri piani.
Hanno inoltre dato un grande contribuito al raggiungimento del risultato finale Federica Gentilucci (F50) e Livio Bugiardini (M70) nei 100 e 200 metri piani, Sandra Copponi (F65) e Giulio Mallardi (M70) nei 100 metri piani, Tiziana Tiberi (F45) nei 1500 e 800 metri, Ivano Formiconi (M65) nei 1500 e 5000 metri, Roberto Mandolesi (M55) nei 400 metri, Luca Salvatori (M45) nei 200 ostacoli.
Nel settore salti si sono distinte Monica Crescimbeni (F35) e Patrizia Nardi (F65) nel salto in lungo, Giuseppina Malerba (45) nel triplo e Maria Daniela Radicetti (F50) nel salto in alto (infortunata Silvia Bianco (F55) che ha poi rinunciato alla gara del triplo.
Nel settore lanci da segnalare Maria Pia Luchetti (F70) nel lancio del peso e disco, Amalia Micozzi (F80) peso, Iolanda Centioni (F65) disco e martello, Paola Zerbini nel martello e giavellotto, Gabriella Belardinelli (F65) giavellotto, Gabriele Ferramondo (M60) peso e martello, Vincenzo Cappella (M75) peso e giavellotto, Andrea Paoli (M50) lancio del disco e martello e Giammario Pignataro (M85) lancio del disco.
E infine le buone prestazioni delle staffette maschili e femminili con la 4×100 (F55), composta da Antonella Sirianni (F55), Emanuela Stacchietti (F60), Graziella Mercuri (F50) e Federica Gentilucci (F50), che ha corso il giro di pista in 1.02.82 mentre la 4×400 (F60), formata da Antonella Sirianni, Cinzia Copponi, Paola Tentella e Graziella Mercuri, ha fermato il crono a 6.05.20. Tra gli uomini il quartetto della 4×100 composto da Giulio Mallardi, Alessandro Tifi, Livio Bugiardini e Roberto Masi ha completato il giro in 54.35 e i compagni della 4×400 Giulio Mallardi, Roberto Mandolesi, Nunzio Spina e Roberto Masi hanno tagliato il traguardo in 4.48 e 92.