Liste d’attesa azzerate. Ceriscioli: “Ottimi risultati per la sanità marchigiana”

Azzeramento liste d’attesa, nella Regione Marche diminuiscono i tempi e aumentano le prestazioni. Ad agosto, mese solitamente critico per le ferie del personale, la percentuale di prestazioni brevi soddisfatte ha segnato il 98,1% mentre le prestazioni differibili il 99%. Nel periodo 1° giugno 31 agosto le prestazioni erogate per i codici B e D sono state 78.072 , ben 9.490 in più rispetto a quelle del 2018. Risultati raggiunti grazie alla riorganizzazione del sistema di prenotazione del Cup, all’attivazione del meccanismo bonus/malus (per cui paga chi non disdice l’appuntamento preso e non si presenta) e all’aumento dei posti disponibili. I dati sono stati resi noti in una conferenza stampa dal presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, che ha dichiarato: “A due mesi dall’inizio della applicazione del ‘bonus’ con un sistema di monitoraggio domanda offerta unico in Italia, abbiamo i primi dati che sono ottimi. L’applicazione è già partita anche per le visite programmate quindi presto avremo i dati anche di questa modalità.

Check Also

Nuovo aumento dei positivi al Covid nelle Marche. Oggi sono 616

Ancora un aumento dei positivi al Covid nelle Marche. Il Servizio Sanità della Regione Marche …