Ultime notizie
Home / Taccuino / Delle rane e di altre faccende all’anfiteatro di Urbisaglia. Torna il primo agosto lo spettacolo previsto per l’apertura della rassegna di teatro antico
Delle rane e di altre faccende all’anfiteatro di Urbisaglia. Torna il primo agosto lo spettacolo previsto per l’apertura della rassegna di teatro antico

Delle rane e di altre faccende all’anfiteatro di Urbisaglia. Torna il primo agosto lo spettacolo previsto per l’apertura della rassegna di teatro antico

Giovedì primo agosto, nella XXX edizione di TEATRO ANTICO, all’anfiteatro romano di Urbisaglia, andrà in scena, alle 21.30, presentata dagli allievi della Scuola Civica di Teatro Classico Antico URBS SALVIA, DELLE RANE E DI ALTRE FACCENDE, per la regia di Francesco Facciolli. L’opera, che avrebbe dovuto aprire la rassegna, non è stata rappresentata per un infortunio occorso ad uno degli attori all’inizio della commedia. Si tratta di un classico della commedia greca ed è liberamente tratta da Aristofane e Giacomo Leopardi. In scena gli allievi della Scuola, fortemente voluta, lo scorso anno, da Cristina Arrà, riconfermata assessore alla cultura e dall’amministrazione tutta. Sarà Francesco Facciolli a vestire i panni di Dioniso (il ruolo interpretato da Stefano Monti); si unisce al gruppo degli attori anche Scilla Sticchi, per un imprevisto forfait di un’altra componente della compagnia. Info e prenotazioni 0733/506566.