Marche in testa alla classifica delle “Spighe Verdi”. Casini: “sinergia di forze trainanti”

Le Marche si confermano regione green, ai vertici anche quest’anno di ‘Spighe Verdi’ il premio annuale ai Comuni più virtuosi per la gestione sostenibile del territorio indetto da Fee Italia (Fondazione per l’educazione ambientale) e Confagricoltura. La Regione, insieme a Toscana e Piemonte, in testa alla classifica con sei località: Esanatoglia, Grottammare, Matelica, Mondolfo, Montecassiano e Numana. “Il primato è frutto dell’impegno di una sinergia di forze trainanti: amministratori locali,  associazioni di categoria,  operatori agricoli, tutti uniti saldamente con il loro lavoro quotidiano per preservare il nostro straordinario territorio e l’ambiente” ha riferito la vicepresidente della Regione Marche Anna Casini.

Check Also

Viabilità danneggiata dal sisma. Intervento sulla provinciale 99 “Pontelatrave-Fiordimonte”

Intervento da 510mila euro sulla provinciale 99 “Pontelatrave-Fiordimonte”. Il Presidente della Provincia di Macerata Antonio …