Ultime notizie
Home / News / Operazione “Piccola Paranza”. Arrestati due 20enni di Cingoli accusati di una fitta rete di spaccio di droga
Operazione “Piccola Paranza”. Arrestati due 20enni di Cingoli accusati di una fitta rete di spaccio di droga

Operazione “Piccola Paranza”. Arrestati due 20enni di Cingoli accusati di una fitta rete di spaccio di droga

Avevano messo in piedi un’attività di spaccio davanti alle scuole e ai giardini di Cingoli e di Passo di Treia. I carabinieri li hanno scoperti e arrestati. Sono due 20enni residenti a Cingoli: Marco Contoni e Ibrahim Quchinm, quest’ultimo di origine marocchina e già finito ai domiciliari. L’operazione chiamata Piccola Paranza per l’atteggiamento da boss tenuto dai due 20enni, è iniziata lo scorso novembre quando i carabinieri di Appignano hanno arrestato un ragazzo del luogo in possesso di 230 grammi di hashish. Di seguito gli inquirenti hanno analizzato i tabulati telefonici del giovane ed hanno scoperto una fitta rete di spaccio di droga. A quanto pare messa in atto dai due 20enni arrestati l’altra notte. Che utilizzavano chat su Surespot con cancellazione dei messaggi appena letti per lo spaccio. Da novembre scorso ad aprile, i carabinieri hanno ricostruito 130 cessioni per complessivi 1,7 chili di droga tra marijuana e hashish per un valore di 13 mila euro.