Ultime notizie
Home / News / Presentato il Codice etico del Garante dei diritti delle Marche. Un decalogo per i luoghi di intrattenimento dopo la tragedia di Corinaldo
Presentato il Codice etico del Garante dei diritti delle Marche. Un decalogo per i luoghi di intrattenimento dopo la tragedia di Corinaldo

Presentato il Codice etico del Garante dei diritti delle Marche. Un decalogo per i luoghi di intrattenimento dopo la tragedia di Corinaldo

Un codice dell’intrattenimento che detta regole per i locali a tutela dei minori. L’aveva proposto nei mesi scorsi il Garante dei diritti, Andrea Nobili, anche alla luce di quanto accaduto nella discoteca di Corinaldo. Dopo un lungo lavoro di condivisione il “decalogo” è ora nero su bianco e porta le firme in calce dello stesso Garante; del Direttore generale Confcommercio Marche centrali, Massimiliano Polacco, e della Presidente del Comitato unitario genitori, Luigina Bucci. Dal confronto di questi mesi è scaturito un codice che definisce alcune linee di condotta per le strutture che si occupano d’intrattenimento, senza nessuna pretesta di essere imposizione normativa, e che il Garante auspica possa incontrare “l’adesione di quanti hanno a cuore il futuro dei nostri ragazzi”. Da parte della Presidente del Cogeu, Luigina Bucci, la richiesta di vigilare per la piena applicazione del codice e per affrontare tutti i percorsi nella massima condivisione.