Volley Serie C: salva la Banca Macerata Medea. Ha vinto 3 a 1 con la Company Volley

I ragazzi di coach Andrea Baleani si sono imposti per 3 a 1 in trasferta nella scontro diretto contro la E.M. Company Volley. È stata una gara difficile che ha visto i padroni di casa passare in vantaggio dopo aver messo in difficoltà i biancoverdi a muro, anche a causa di alcune assenze importanti. La Banca Macerata Medea è riuscita però a reagire, crescendo nel corso del secondo set e migliorando in battuta fino a riportare il risultato in parità. Dal terzo set la partita si è fatta ancora più combattuta e, dopo essere passata in vantaggio, nel quarto set decisivo la Banca Macerata Medea l’ha spuntata con un sofferto 27-29. “Era fondamentale vincere vista la posta in palio” racconta Andrea Baleani, allenatore dei biancoverdi. È stata una partita difficile, che avete recuperato nel corso dei set. “Loro hanno iniziato bene, noi siamo stati bravi ad essere pazienti e gestire i momenti importanti della gara, come nel terzo set che è stato decisivo. Nel finale invece abbiamo peccato di inesperienza ma siamo riusciti a volgere a nostro gli episodi”. La vittoria chiude la stagione, qual è il bilancio? “Siamo soddisfatti di aver raggiunto la salvezza e possiamo chiudere una stagione tutto sommato positiva. Resta un po’ di rammarico per non essere riusciti ad arrivare ai play-off, un obiettivo al quale potremo ambire dalla prossima stagione”. Quest’anno i ragazzi hanno anche dovuto affrontare momenti difficili infatti. “Sì, sono capitati diversi episodi extra-sportivi che poi hanno avuto un peso sulla stagione, soprattutto quando il gruppo è così giovane. Questa però è stata anche una grande opportunità di crescita per i ragazzi e ci tengo a fare i complimenti allo Staff tecnico, Mauro Pianesi, Carlo Giacomini e Federico Domizioli, che ha seguito la squadra in mia assenza”.

Check Also

Torna nelle Marche il grande ciclismo. Ecco i principali appuntamenti

Le strade marchigiane saranno protagoniste del grande ciclismo internazionale del 2021. Si rinnova l’appuntamento con …