Ultime notizie
Home / News / Si spacciano per “volontari delle pulizie”, rubano migliaia di euro. Tre 17enni denunciati
Si spacciano per “volontari delle pulizie”, rubano migliaia di euro. Tre 17enni denunciati

Si spacciano per “volontari delle pulizie”, rubano migliaia di euro. Tre 17enni denunciati

Si sono spacciati per “volontari delle pulizie” per appropriarsi di un “tesoretto” di alcune migliaia di euro. È quanto accaduto a Cingoli dove qualche giorno fa un uomo del posto si è recato presso la locale stazione dei Carabinieri per denunciare un furto, ma il sopralluogo dei militari non ha portato ad individuare alcuna effrazione, avviando quindi una serie di accertamenti per fare ulteriore chiarezza sull’accaduto. Si è scoperto che lo stesso derubato, qualche sera prima, si era vantato i propri averi in un pubblico esercizio, attirando l’attenzione di qualche malintenzionato. Poco dopo si sono presentati alla porta dell’uomo tre giovani di 17 anni del cingolano, proponendosi di dare un aiuto nelle pulizie domestiche, sebbene il loro intento era di appropriarsi del denaro. Mentre due di loro distraevano il malcapitato, il terzo ha agguantato il bottino. Una volta ascoltati alcuni testimoni, i Carabinieri hanno messo alle strette i tre  ragazzi, che hanno ammesso la loro responsabilità. I tre 17enni sono stati denunciati per furto aggravato.