Ultime notizie
Home / Taccuino / “Wine in the city”. Una domenica all’insegna delle degustazioni nel centro di Civitanova Marche
“Wine in the city”. Una domenica all’insegna delle degustazioni nel centro di Civitanova Marche

“Wine in the city”. Una domenica all’insegna delle degustazioni nel centro di Civitanova Marche

Vino, in tutte le sue declinazioni e accezioni, nel cuore di Civitanova Marche. Protagonisti domenica 17 marzo, “Wine in the City”, saranno i negozi del centro, in abbinamento a cantine che faranno assaggiare i propri prodotti. Circa una ventina gli esercenti che hanno aderito a questa prima tappa della nuova edizione, che si ripeterà domenica 14 aprile, per poi confluire nel festival che si svolgerà spalmato su tre giorni nel mese di giugno (14/15/16 giugno). Ad organizzare l’evento, l’associazione Enogastronomia.it, in collaborazione con associazione dei commercianti “CenTriAmo” e il Comune di Civitanova Marche. Le attività aderenti ospiteranno nel proprio negozio un produttore che proporrà una selezione di vini, in un contesto originale. I visitatori potranno acquistare nel punto di reception dell’organizzazione, situato in zona centrale, nei pressi di Piazza XX settembre, il calice e la sacca per le degustazioni; insieme verrà consegnato un buono per una degustazione gastronomica ed una piantina con il percorso da seguire e la dislocazione dei negozi aderenti. Ogni punto di degustazione avrà, per la massima riconoscibilità, un totem indicativo di fronte all’ingresso.

“Domenica ci aspettano degustazioni, area expo, incontri, show cooking – ha spiegato l’assessore al Turismo Maika Gabellieri. Lo spirito è quello di fondere, fisicamente ed idealmente, un percorso conoscitivo ed esperienziale di alto livello del vino a Civitanova Marche e creare un grande coinvolgimento da parte dei visitatori, degli espositori e delle attività della città. Dopo la data di marzo, altri incontri avranno luogo tutto l’anno, in un fine settimana al mese da stabilire, con degustazioni e la presenza diretta delle case vitivinicole e sommelier dell’AIS. L’obiettivo è quello di creare un indotto per le attività commerciali della città, a rotazione, segnando un percorso di avvicinamento al Civitanova Wine Festival. Promuovere i prodotti vinicoli sarà utile anche a rendere ancora più interessante e piacevole fare shopping”.

“Sull’onda dell’esperienza ormai ventennale di eventi come “Vita Vita”, “Degustando sotto le stelle”, “Cantine aperte nel borgo” – ha spiegato Sergio Cintioli, presidente Enogastronomia.it – il Wine Festival vuole diventare la manifestazione di riferimento, per il territorio, del settore enologico. È previsto un numero importante di cantine ed aziende (circa 50) e la maggiore presenza di cantine marchigiane, oltre ad una importante partecipazione di cantine di fuori regione, invitate dall’organizzazione, per creare un piacevole e formativo confronto fra declinazioni diverse di produzioni, metodi e tradizioni. L’area “Expo” permetterà ai visitatori di degustare i singoli vini, potendo interagire direttamente con i produttori. Successivamente si prevedono diversi incontri, alcuni dei quali in collaborazione con importanti Enti, quale l’Università degli Studi di Camerino, con il suo Corso di Laurea in Scienze Enogastronomiche, in cui si affronteranno temi dedicati al mondo dell’enologia e dell’enogastronomia a tutto tondo. Altri momenti importanti saranno gli “Aperitivi Spiritosi” e gli Show cooking, in cui chef di caratura nazionale ed internazionale presenteranno ricette ed elaborazioni enogastronomiche al pubblico. Fondamentali saranno, poi, in collaborazione con l’AIS, le degustazioni e le “verticali” che si svolgeranno durante tutta la durata della manifestazione. Altra particolarità del festival sono le diverse sedi: nei tre giorni di svolgimento, le strutture che ospiteranno i diversi settori saranno: Palazzina del “Lido” (show cooking, degustazioni guidate), spazi ex fiera (Varco sul Mare) e area di fronte alla Palazzina del “Lido” (stand e attività varie), Hotel Miramare (Expo, incontri)”.