Ultime notizie
Home / News / #Fridaysforfuture a Macerata: in migliaia in corteo per il clima. Le voci in diretta radiofonica
#Fridaysforfuture a Macerata: in migliaia in corteo per il clima. Le voci in diretta radiofonica

#Fridaysforfuture a Macerata: in migliaia in corteo per il clima. Le voci in diretta radiofonica

Tanti studenti si sono ritrovati in piazza stamane per la manifestazione #Fridaysforfuture, con cui viene richiesto un atto concreto ai governanti per far fronte all’inquinamento. Un tema epocale che scuote i giovani di tutto il mondo, sulla scia della 16enne Greta Thunberg che scioperando tutti i venerdì di fronte al parlamento svedese, ha chiesto alle istituzioni soluzioni concrete, creando un movimento di protesta su scala mondiale. La manifestazione di Macerata ha raccolto un migliaio di studenti partiti intorno alle 9:00 da piazza Annessione e giunti in piazza della Libertà alle ore 10:40. “There is no planet B”, “Ci avete rotto i polmoni”, “Agire ora per il futuro”, “CO2 is on the air”, “I want to breathe free” sono solo alcune delle frasi scritte sui cartelloni esibiti da ragazzi e ragazze provenienti dalle scuole del maceratese. Insieme a loro i cittadini, le famiglie, gli insegnanti. La manifestazione pacifica si è svolta sotto il controllo delle forze dell’ordine, in particolare della Polizia che ha seguito il corteo e dei Carabinieri posizionati in piazza della Libertà. “Gli studenti marchigiani hanno deciso di mobilitarsi insieme a tutti gli altri studenti del mondo”, ha riferito ai nostri microfoni il Coordinatore Regionale della Rete degli Studenti Medi Marche Sami Ghanmi. “È una manifestazione molto importante perché ci dobbiamo far sentire. Abbiamo solo 12 anni per fermare il cambiamento climatico e se non lo facciamo tra 12 anni non avremo più l’opportunità di tornare indietro. Anche per questo siamo qui oggi”. Tra i presenti anche l’Assessore regionale all’ambiente Angelo Sciapichetti: “vedere questi ragazzi scendere in piazza per un mondo diverso è commovente. Le istituzioni devono essere al loro fianco. Questa gioventù rappresenta il futuro e dobbiamo fare il possibile per far sì che questa battaglia diventi una battaglia di tutti, soprattutto per le istituzioni e per chi governa”. In favore degli studenti universitari e delle scuole secondarie di secondo grado è scesa in campo anche l’Università di Macerata. “Il rettore Francesco Adornato – riferisce l’ateneo – ha espresso la solidarietà e l’adesione dell’Università di Macerata alla manifestazione Fridays For Future. L’Ateneo da tempo aderisce alla Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile, impegnandosi a un attento confronto per individuare strumenti utili di miglioramento, nella prospettiva di una sempre più ampia sostenibilità sociale, ambientale, economica”. Nelle Marche, la manifestazione si è tenuta anche nel capoluogo regionale, con la partecipazione di ben 3000 studenti.

Ascolta le voci raccolte in diretta da Marco Morosini

53796645_3177254505633670_536292160861896704_n

54257479_3177254555633665_8428201323521900544_n

53832688_3177254672300320_3775968026386497536_n

54519177_3177254728966981_3014944081173282816_n

54434086_3177254775633643_4653267276152176640_n

53709962_3177254832300304_426971108441325568_n

54217422_3177254978966956_1327644983276077056_n

53728871_3177255158966938_614782288764338176_n

53726483_3177255245633596_5878071024167157760_n