Ultime notizie
Home / Sport / L’Atletica Avis Macerata si impone al Cross Helvia Recina
L’Atletica Avis Macerata si impone al Cross Helvia Recina

L’Atletica Avis Macerata si impone al Cross Helvia Recina

Il parco di Rotacupa splendeva domenica scorsa per la bella giornata di sole che ha regalato al Cross Helvia Recina una situazione ottimale per quello che rappresenta il più importante appuntamento di corsa campestre delle Marche, valido anche per l’assegnazione del I Trofeo Banca Macerata; l’aria frizzante ha dato poi agli atleti le migliori condizione climatiche per esprimersi in modo ottimale. I successi individuali, validi per il titolo di Campione Marchigano 2019,sono stati di Barkinden Mamadou Diallo che ha vinto la gara junior maschile lasciando il fermano Marco Casavecchia a 11”, con Andrea Virgili al quarto posto, Giacomo Antonino Marino settimo e Nicholas Gironelli ottavo; piazzamenti preziosi per la vittoria di squadra junior e l’ammissione ai prossimi Campionati Italiani a Venaria Reale (TO) il prossimo 10 marzo. Successo e scudetto al femminile nella stessa categoria per Ilaria Piottoli che ha dominato la prova, davanti alla camerte Linda Rosini, a quasi due minuti, ma con le avisine Chiara Cecchini quarta,  Alice Principi sesta e  Giulia Caligiana settima per un bellissimo successo di squadra e pass per i prossimi Tricolori anche per loro.
Senza storia la vittoria di Ilaria Sabbatini nella gara sugli 8 km senior davanti sulla Denise Tappatà della SEF Stamura Ancona, mentre nella categoria promesse la gara si è decisa allo sprint con il magnifico successo di Samira Amadel, davanti alla stamurina Federica Masini.
Nella prima parte della mattinata la manifestazione si è avviata con la gara sui 10 km. assoluta maschile e a seguire  le allieve e gli allievi con piazzamenti interessanti: secondo Ndiaga Dieng nella categoria promesse, un bel quarto posto per Margherita Forconi sui 4 km. allieve e sesto nella 5 km. allievi Federico Vitali con Pietro Rubini 12°.
Ancora più entusiasmanti sono state le gare cadetti dove in palio c’era anche un posto per la  rappresentativa Marche per Torino.L’obiettivo è stato raggiunto da Libero Samuele Marino secondo classificato e da Leonardo Storani giunto terzo che, con una condotta di gara ineccepibile, hanno confermato  l’AVIS Macerata in testa al Campionato ed in corsa per la vittoria di squadra,  grazie anche alle posizioni di classifica di Marco Pallotta, Cristian Foglia, Bernardo Matcovich e Michele Storani rispetivamente  10°- 11° – 13° – 19°. Agguanta un posto per Torino anche Emma Baldoni con un importante nono posto nelle cadette.
Nella categoria ragazze per Elisa Marini, dopo la bellissima vittoria alla Fase Regionale dei Giochi Sportivi Studenteschi dello scorso mercoledì in Ancona, con la qualificazione per la Finale Nazionale di Marina di Massa, quella di domenica scorsa è stata una giornata molto difficile, con la gara chiusa al quinto posto;  problemi di salute stagionali infatti hanno in parte frenato la sua prestazione, così come quella di Anna Mengarelli, settima. Le due giovanissime,  entrambe grandi protavoniste durante tutta la stagione di cross, hanno affrontato la prova con la generosità che le contraddistigue e non si sono proprio risparmiate, pagando nel finale un’andatura eccessivamente veloce. Ma le ragazze bianco rosse sono di talento e sapranno far tesoro di questa esperienza. Le loro posizioni all’arrivo, unite a quelle di Sofia Romagnoli ottava e Cecilia Costantini decima hanno portato le ragazze a confermarsi in testa Campionato, che si concluderà a fine marzo con le staffette di cross a Porto San Giorgio.
Nella classifica complessiva per il I Trofeo Banca Macerata successo dell’Atletica AVIS Macerata con punti 413, davanti alla SEF Stamura Ancona p. 267 e alla Sangiorgerse p. 262.
L’Assessore allo Sport del Comune di Macerata, Alferio Canesin, ha premiato poi un folto gruppo di Esordienti, 65 all’arrivo, che hanno chiuso la manifestazione; una straordinaria festa dello sport, con una bellissima cornice di appassionati, genitori e simpatizzanti, uno spot importante per la pratica sportiva giovanile.