Ultime notizie
Home / News / Non ce l’ha fatta Daniele Beccacece. Attivate le procedure per l’espianto degli organi del 19enne di Cingoli
Non ce l’ha fatta Daniele Beccacece. Attivate le procedure per l’espianto degli organi del 19enne di Cingoli

Non ce l’ha fatta Daniele Beccacece. Attivate le procedure per l’espianto degli organi del 19enne di Cingoli

Dichiarata la morte cerebrale per Daniele Beccacece, il 19enne di Cingoli che dopo l’incidente avvenuto il 5 febbraio scorso era tenuto in coma farmacologico. Purtroppo le lesioni conseguenti allo scontro tra l’auto che guidava ed un tir nel tratto anconetano tra Bachero e Coste di Staffolo, sono state troppo gravi per consentirgli di continuare a vivere. Un dramma quello di Daniele, una giovane vita spezzata che però da il via a nuove speranze di vita grazie al concesso dei familiari all’espianto degli organi. Un gesto di grande solidarietà in mezzo al grande dolore della mamma, del papà e della sorella minore con cui il giovane viveva a Gabbiano di Cingoli.