Home / News / La Orim di Piediripa può riaprire. La Provincia impone di eliminare i rifiuti eslosivi
La Orim di Piediripa può riaprire. La Provincia impone di eliminare i rifiuti eslosivi

La Orim di Piediripa può riaprire. La Provincia impone di eliminare i rifiuti eslosivi

La Provincia di Macerata ha approvato il piano di ripristino dell’Impianto di trattamento di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi della Orim di Piediripa. Dunque può ripartire l’attività dell’azienda che lo scorso luglio aveva subito un grave incendio. Il piano prevede le opere necessarie per ripristinare le condizioni dell’impianto prima dell’evento e tutti i miglioramenti da apportare per scongiurare il verificarsi di nuovi incidenti oltre a garantire adeguatamente e la salvaguardia ambientale e la salute dei cittadini. In tale ottica il piano è stato approvato con una serie di prescrizioni tra cui quella di subordinare la concreta ripresa dell’attività all’avvenuta esecuzione di tutte le opere previste, di ridurre le quantità massime dei rifiuti che potranno essere gestiti in una prima fase e di eliminare definitivamente dall’attività di gestione, i rifiuti che hanno caratteristiche di pericolo Esplosivo ed Infettivo.