Ultime notizie
Home / Sport / Lube Volley, ultima gara del 2018 contro la Consar Ravenna
Lube Volley, ultima gara del 2018 contro la Consar Ravenna

Lube Volley, ultima gara del 2018 contro la Consar Ravenna

Ultima gara dell’anno per la Cucine Lube Civitanova, che domani alle 18, scende in campo al Pala De Andrè di Ravenna per affrontare la Consar nella seconda giornata del girone di ritorno di SuperLega Credem Banca. Con cinque vittorie consecutive alle spalle tra campionato e Champions League, i cucinieri cercano di chiudere il 2018 nel miglior modo possibile contro una formazione – guidata dal marchigiano Gianluca Graziosi – da sfidare con la massima attenzione. “Scendiamo in campo domenica per l’ultima gara del 2018, ancora una trasferta in un fine dicembre dal ritmo molto intenso. Siamo ormai abituati a giocare ogni tre giorni, dopo che è caduta l’ultima palla con Padova abbiamo iniziato a pensare subito alla prossima partita a Ravenna, una squadra che in casa sa esprimersi a ottimi livelli. Quindi, come dico spesso, dobbiamo soprattutto pensare al nostro gioco e dare in campo il meglio che abbiamo, come abbiamo dimostrato di sapere fare nell’ultima gara contro Padova: tenere un certo livello durante ogni set senza troppi alti e bassi”, riferisce Dragan Stankovic. Parla Giacomo Raffaelli (schiacciatore Consar Ravenna): “siamo contenti per il punto ottenuto contro Milano, che ci permette di guardare con fiducia alla gara contro Civitanova, seconda di un impegnativo ciclo di gare che ci aspettano in questo inizio di ritorno. Sono partite totalmente diverse tra di loro: sappiamo di affrontare una corazzata che, dopo il cambio di allenatore, è diventata ancora più motivata. L’aspetteremo senza paura, convinti di poter giocare la nostra partita ed esprimere la nostra pallavolo. La vittoria contro Siena e il punto strappato a Milano ci danno ancora più entusiasmo e motivazioni”., riferisce Dragan Stankovic. La partita sarà trasmessa in diretta su Rai Sport con aggiornamenti live anche su profili ufficiali Lubevolley Instagram, Facebook e Twitter.