Ultime notizie
Home / News / Ladro preso in flagrante. Entrava con la chiave al ristorante Cavallini di San Severino e portava via bottiglie pregiate
Ladro preso in flagrante. Entrava con la chiave al ristorante Cavallini di San Severino e portava via bottiglie pregiate

Ladro preso in flagrante. Entrava con la chiave al ristorante Cavallini di San Severino e portava via bottiglie pregiate

Un 27enne di Matelica è stato scoperto dai carabinieri mentre rubava al ristorante “Cavallini” di San Severino Marche. L’operazione è scattata a seguito di una segnalazione giunta ai militari nei giorni scorsi per ammanchi subìti dal ristorante nelle ultime settimane. Peraltro il titolare non aveva notato alcun segno di effrazione. I carabinieri, d’accordo con il proprietario, hanno predisposto un dispositivo con l’impiego di militari sia all’interno dell’esercizio che all’esterno. Durante la giornata di chiusura, il ladro si è presentato alle 19 circa, ha aperto con una chiave ed ha prelevato bottiglie e cibi pregiati riponendoli in un borsone, quindi se ne è andato passando per la porta d’ingresso. Ma è subito stato bloccato dalle forze dell’ordine. Si tratta di un ex dipendente del ristorante, licenziato da qualche mese, che si era appropriato di una chiave di emergenza per introdursi nel locale. Dalla successiva perquisizione nella sua abitazione sono saltate fuori più di 50 bottiglie di vino pregiato per un valore complessivo di circa 4mila Euro, tutte riconducibili al ristorante “Cavallini”. Rinvenuti anche 50 grammi di hashish, un grammo di cocaina, un bilancino di precisione, numerosi ritagli per il confezionamento e più di duemila euro di provenienza non giustificata.