Ultime notizie
Home / News / Maggiori controlli per il processo a Oseghale. La Prefettura di Macerata: “evitare vendette private”
Maggiori controlli per il processo a Oseghale. La Prefettura di Macerata: “evitare vendette private”

Maggiori controlli per il processo a Oseghale. La Prefettura di Macerata: “evitare vendette private”

Per le prossime udienze del processo a Innocent Oseghale dovranno esserci maggiori controlli per evitare quanto accaduto lunedì scorso davanti al tribunale di Macerata. E’ quanto stabilito nel summit di ieri del comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica convocato dal prefetto di Macerata, Jolanda Rolli e a cui ha partecipato il procuratore generale della Corte d’Appello, Sergio Sottani. La discussione ha riguardato i fatti accaduti lunedì mattina, quando alcuni manifestanti, per gran parte arrivati da Roma, hanno indirizzato insulti e sputi agli avvocati difensori del nigeriano accusato dell’omicidio di Pamela Mastropietro, e altri insulti rivolti al sindaco di Macerata oltre a cori contro rappresentanti politici di sinistra. Sottani, in particolare, ha evidenziato l’importanza di evitare vendette private e strumentalizzare o distorcere il processo penale.