Ultime notizie
Home / News / Rifiuta di sottoporsi a vaccinazione trivalente, ostetrica licenziata. Sindacati: “misura eccessiva”
Rifiuta di sottoporsi a vaccinazione trivalente, ostetrica licenziata. Sindacati: “misura eccessiva”

Rifiuta di sottoporsi a vaccinazione trivalente, ostetrica licenziata. Sindacati: “misura eccessiva”

Si dice provata M.G., l’ostetrica in servizio all’ospedale di Civitanova Marche licenziata dall’Area Vasta 3 per aver rifiutato di sottoporsi alla vaccinazione trivalente. A riferirlo è il legale della donna, Monica Seri, che annuncia la volontà di presentare ricorso al Tribunale del lavoro. Come riferito dall’Avvocato Seri, l’ostetrica si sarebbe messa a disposizione per sottoporsi a vaccinazione per la sola parotite, dato che per le altre due malattie è immune. Tanti gli attestati di stima da parte dei colleghi, degli amici e delle mamme seguite nel tempo. I sindacalisti Cgil, Cisl e Uil hanno ritenuto eccessivo il licenziamento in tronco, dichiarandosi contrari alla trivalente nei casi in cui è necessaria l’immunizzazione per una sola malattia.