Ultime notizie
Home / News / Mons. Stefano Russo nominato Segretario Generale della Cei. E’ il vescovo della diocesi di Fabriano-Matelica
Mons. Stefano Russo nominato Segretario Generale della Cei.  E’ il vescovo della diocesi di Fabriano-Matelica

Mons. Stefano Russo nominato Segretario Generale della Cei. E’ il vescovo della diocesi di Fabriano-Matelica

Mons. Stefano Russo è stato nominato da Papa Francesco, segretario generale della Conferenza Episcopale Italiana. Attualmente vescovo di della diocesi di Fabriano-Matelica, monsignor Stefano Russo è nato ad Ascoli Piceno il 26 agosto 1961. Mons. Stefano Russo ben conosce la segreteria generale essendo stato per una decina d’anni il responsabile dell’Ufficio nazionale per i Beni culturali ecclesiastici. Attualmente è Vice Presidente della Conferenza Episcopale Marchigiana e Presidente del Comitato per la valutazione dei progetti di intervento a favore dei beni culturali ecclesiastici e dell’edilizia di culto.E’ arrivata stamane la notizia della nomina da parte di Papa Francesco.
Il sindaco di Matelica, Alessandro Delpriori, ha così commentato: “A nome dell’amministrazione comunale e dell’intera comunità esprimo le più sentite congratulazioni al nostro Vescovo Stefano Russo per la nomina a Segretario Generale della Conferenza Episcopale Italiana. La nostra Diocesi ed in particolare la città di Matelica sono state duramente colpite dal terremoto e, sin dai primi momenti, monsignor Russo, oltre al forte sostegno spirituale, ci ha offerto il suo appoggio per lavorare insieme alla ricostruzione del tessuto sociale”.
Così il sindaco di Matelica, Alessandro Delpriori, saluta con gioia il nuovo incarico che Papa Francesco ha assegnato al Vescovo di Fabriano – Matelica.
“Si tratta di una designazione di grande responsabilità – prosegue il sindaco – che testimonia il valore e la levatura spirituale ed umana di Monsignor Russo, che ha sempre dimostrato di saper essere persona di grande equilibrio, lungimiranza ed estrema correttezza. Da parte di tutti noi un augurio di buon lavoro”.