Home / News / Controlli a tappeto all’Hotel House di Porto Recanati. Identificate dai carabinieri 152 persone
Controlli a tappeto all’Hotel House di Porto Recanati. Identificate dai carabinieri 152 persone

Controlli a tappeto all’Hotel House di Porto Recanati. Identificate dai carabinieri 152 persone

Nuovo blitz dei carabinieri all’Hotel House di Porto Recanati. Questa mattina si sono recati per dei controlli nel noto condominio, ben 35 militari della Compagnia di Civitanova Marche, del Comando Provinciale di Macerata, del Nucleo Antisfosticazione di Ancona, del Nucleo Ispettorato di Macerata e del Gruppo Forestali di Macerata. Controllati numerosi appartamenti, attività commerciali, parcheggi e casolari limitrofi. I militari hanno denunciato un cittadino pakistano di 29 anni che si trovava in un casolari, in possesso di diversi grammi di hashish, un altro pakistano di 35 anni trovato in un appartamento con circa 10 grammi di hashish, 4 magrebini privi di documenti d’identificazione. Sanzionate 4 attività commerciali per carenze igieniche nel reparto di macelleria e panificazione, per aver installato telecamere senza autorizzazione, omessa procedura di autocontrollo HCCP, per 3.300 euro complessivi; sospesa l’attività di un negozio per reiterato impiego di lavoratori in nero. Sono stati inoltre recuperati: un ciclomotore rubato a San Benedetto del Tronto il 12 agosto scorso, la targa di ciclomotore rubata a Porto Recanati che era stata installata su un altro motoveicolo, 6 auto sottoposte a sequestro amministrativo da parte di Equitalia.
Complessivamente sono stati controllati 121 veicoli ed identificate 152 persone tra cui una donna tunisina che è stata accompagnata al centro di espulsione di Roma per il rimpatrio. In atto ulteriori accertamenti sulle persone identificate all’interno di appartamenti pignorati dalle Banche che se non giustificheranno il possesso saranno denunciate per occupazione abusiva.