Home / In Diocesi / Le ricadute del terremoto sul territorio. Il commento di mons. Marconi
Le ricadute del terremoto sul territorio. Il commento di mons. Marconi

Le ricadute del terremoto sul territorio. Il commento di mons. Marconi

Il territorio “mimetizzato”. E’ il titolo dell’articolo di apertura, a firma del vescovo di Macerata, mons. Nazzareno Marconi, che apre l’inserto mensile di Emmaus sul quotidiano Avvenire di oggi. Il presule sottolinea le conseguenze del terremoto che ha fatto venir meno ambienti di riferimento e luoghi di aggregazione, importanti per la tenuta del tessuto sociale con ricadute psicologiche per molti. Tra gli altri articoli presenti, in primo piano il tema dell’integrazione con uno spaccato sul Centro di ascolto di Macerata che si occupa di accoglienza da decenni, un approfondimento sulle tradizioni e le feste del territorio che premiano il calore umano, l’apertura del Macerata Opera Festival e la segnalazione del documentario su Giovanni Battista le cui riprese vengono girate interamente nelle Marche, tra Macerata, Cingoli, Ancona e Loreto.