Home / UN EDITORIALE AL GIORNO / Il cristiano deve essere luce e sale per gli altri
Il cristiano deve essere luce e sale per gli altri

Il cristiano deve essere luce e sale per gli altri

Di Luigi Taliani

Oggi vi proponiamo un commento alla omelia che papa Francesco ha pronunciato ieri a Santa Marte. Il cristiano non è un narcisista che mostra se stesso ma è al servizio dell’altro come lo è il lievito per il cibo o la luce che squarcia le tenebre nella notte.