Home / Sport / Positivo all’antidoping dopo la gara finale per lo scudetto a Peurgia. Sospeso lo schiacciatore della Lube Jiri Kovar
Positivo all’antidoping dopo la gara finale per lo scudetto a Peurgia. Sospeso lo schiacciatore della Lube Jiri Kovar

Positivo all’antidoping dopo la gara finale per lo scudetto a Peurgia. Sospeso lo schiacciatore della Lube Jiri Kovar

Sospeso lo schiacciatore 29enne della Cucine Lube Civitanova Jiri Kovar, trovato positivo all’antidoping dopo gara 5 di finale scudetto contro Perugia. Kovar è stato trovato positivo al Thc Metabolita, ovvero la sostanza psicoattiva della cannabis. La notizia è stata ufficializzata dall’organizzazione antidoping italiana. La società è stata presa alla sprovvista, ed è la prima volta in 28 anni che accade ad un atleta biancorosso. La Lube ha rilasciato solamente un comunicato, dove si sottolinea di aver ricevuto la notizia della positività di Kovar. La società sta attendendo di capire se Kovar abbiamo commesso una leggerezza, fumando la sostanza, oppure se ha assunto dei farmaci sbagliati. Bisogna specificare che la cannabis non incrementa le prestazioni di gioco. Kovar potrebbe chiedere le controanalisi e la Lube attende sviluppi, per lo schiacciatore potrebbe anche arrivare la rescissione contrattuale.