Home / Taccuino / Primavera nei parchi. Macerata riscopre i Giardini Diaz e il parco urbano di Fontescodella
Primavera nei parchi. Macerata riscopre i Giardini Diaz e il parco urbano di Fontescodella

Primavera nei parchi. Macerata riscopre i Giardini Diaz e il parco urbano di Fontescodella

Sarà la Primavera nei parchi ad animare per una intera giornata i due polmoni verdi di Macerata: il parco urbano di Fontescodella e i Giardini Diaz. Domenica 22 aprile sarà quindi possibile fare picnic, partecipare alle passeggiate del Green NordicWalking, ascoltare le letture de La Bibliovaligia delle Favole con il prestito librario e i dialoghi di comunità Nati per Leggere. Oltre all’animazione e i giochi tradizionali proposti dal gruppo Scout Macerata sarà possibile fare passeggiate con i muli, skate e gustarsi un buon gelato o partecipare a uno spettacolo di marionette. In occasione della Primavera nei parchi, l’ecobar L’alligatore all’interno dell’area verde di Fontescodella rimarrà aperto, così come il parcheggio Centro Storico. Di seguito le parole dell’assessore all’ambiente del Comune di Macerata Mario Iesari, mentre Marta Massetani ha parlato del lungo progetto di collaborazione tra un gruppo di cittadini sia residenti nella zona del parco urbano di Fontescodella che non e l’assessorato all’Ambiente del Comune di Macerata.

 

Al Parco di Fontescodella previsti tanti momenti di intrattenimento compreso quello dedicato al gioco: “Si tratta di un’iniziativa importante – interviene Paolo Nanni per Ludic –  che nasce in collaborazione con il Game Labs, festival del gioco che si svolgerà fino al 24 aprile a Macerata. Alla riapertura del Parco Urbano di Fontescodella il Game Labs porta gli operatori dell’associazione Ludic, capitanati da Alicia Barauskas, con la loro innovativa metodologia di ‘ludicità consapevole’, che permette di usare il gioco per conoscersi e acquisire maggiori competenze relazionali a bambini e famiglie, attraverso dinamiche collaborative e non competitive”.