Ultime notizie
Home / News / Botte al compagno della ex. Cittadino albanese arrestato
Botte al compagno della ex. Cittadino albanese arrestato

Botte al compagno della ex. Cittadino albanese arrestato

Due cittadini albanesi arrestati per atti persecutori e lesioni aggravate. I carabinieri della stazione di Appignano, insieme ai colleghi di Corridonia e Cingoli, hanno fermato i due albanesi di 21 e 28 anni, residenti a Macerata. L’albanese di 28 anni, aveva messo in atto una serie di azioni minacciose e persecutorie nei confronti della ex convivente e dell’uomo italiano che aveva allacciato una relazione sentimentale con lei. Malgrado le denunce, il 28enne continua a vessarli. Fino all’epilogo, ieri, quando con la complicità del connazionale, aggredisce il nuovo compagno della ex, un 43nne di Appignano, utilizzando anche una spranga di ferro. La vittima viene ricoverata in ospedale con una serie di contusioni e una prognosi di 30 giorni. I carabinieri, attraverso una serie di indagini, riescono a rintracciare l’autore dell’aggressione e il suo complice ed a recuperare la spranga che viene sequestrata. Il 28enne è stato arrestato per stalking e lesioni e il suo complice per lesioni in concorso.