Ultime notizie
Home / News / Matelica, sbranate 38 pecore. Allevatori esasperati
Matelica, sbranate 38 pecore. Allevatori esasperati

Matelica, sbranate 38 pecore. Allevatori esasperati

Monta l’esasperazione degli allevatori marchigiani in seguito all’ennesimo attacco di lupi a un gregge dell’azienda agricola Copponi di Matelica. Cinque lupi hanno infatti violato le recinzioni e attaccato il gregge uccidendo 38 animali. La stessa azienda, pochi giorni prima, aveva subito un primo attacco e perso una dozzina di capi. Una situazione, quella della fauna selvatica in regione, totalmente fuori controllo e per la quale Coldiretti ha chiamato nei giorni scorsi il comparto alla mobilitazione generale. A quasi due anni dalla manifestazione sotto la sede della Regione Marche, con oltre 2000 agricoltori e allevatori arrivati da tutta la regione per protestare, non sono ancora arrivate risposte dalla politica, riferisce la confederazione.  Una situazione, per la quale Coldiretti ha chiamato nei giorni scorsi il comparto alla mobilitazione generale. Oltre ai lupi, la campagna è invasa da cinghiali che distruggono i campi e minacciano i centri abitati. Nei giorni scorsi, durante un incontro in Regione, al presidente Ceriscioli sono state ribadite le richieste della categoria e si è in attesa di risposte e atti concreti in tempi certi.