Ultime notizie
Home / News / C’è un indagato per l’uccisione di Pamela Mastropietro il cui corpo è stato ridotto a pezzi. E’ il 29enne Innocent Oseghale
C’è un indagato per l’uccisione di Pamela Mastropietro il cui corpo è stato ridotto a pezzi. E’ il 29enne Innocent Oseghale

C’è un indagato per l’uccisione di Pamela Mastropietro il cui corpo è stato ridotto a pezzi. E’ il 29enne Innocent Oseghale

L’intera comunità maceratese, e non solo, è sconvolta per la tristissima fine di una giovane di 18 anni. Pamela Mastropietro è stata uccisa e le parti del suo corpo sezionate sono state rinvenute ieri mattina dentro due valigie, lungo la strada tra Casette Verdini e Pollenza. La giovane romana era ospite della comunità di recupero Pars di Corridonia, da dove però se ne era andata volontariamente lunedì scorso. Il programma di Rai tre Chi l’ha Visto? si era subito interessato del caso e alcune segnalazioni giunte alla trasmissione hanno permesso di arrivare ad un indiziato. Ieri sera c’è stato trambusto in via Spalato e in via dei Velini a Macerata. In particolare, in un appartamento di via Spalato, al civico 124, si sono recate le forze dell’ordine insieme ad un giovane immigrato nigeriano, Innocent Osenghale, noto come spacciatore, il quale continua a dichiararsi innocente, che aveva seguito la giovane, come testimoniato dalle immagini delle telecamere della farmacia di via Spalato. A Macerata si respira grande commozione per la terribile fine della giovane che si trovava in un periodo di particolare fragilità e per la sua famiglia. Stamane la mamma, Alessandra Verni, è arrivata all’obitorio per il riconoscimento della figlia. Le indagini vanno avanti in modo serrato, al setaccio l’appartamento di via Spalato dove sarebbero stati trovati i vestiti con macchie di sangue della giovane.