Home / News / Macerata, Treia, Mogliano e Montegranaro in rete per promuovere il patrimonio delle case di terra cruda
Macerata, Treia, Mogliano e Montegranaro in rete per promuovere il patrimonio delle case di terra cruda

Macerata, Treia, Mogliano e Montegranaro in rete per promuovere il patrimonio delle case di terra cruda

Si chiama La terra è, il progetto ideato e realizzato dall’assessorato alla Cultura del Comune di Macerata, dall’Ecomuseo delle case di Terra Villa Ficana della rete Macerata Musei e dall’Associazione Internazionale Città della Terra Cruda, con il patrocinio dei Comuni di Treia, Mogliano e Montegranaro, coordinato dall’architetto Anna Paola Conti. Un percorso per spiegare cos’è la costruzione in terra cruda, grazie al racconto del grande patrimonio di questo tipo di case da tutelare e valorizzare, un’occasione importante per l’Anno Europeo del Patrimonio Culturale. Macerata è una delle poche città italiane ad avere uno storico quartiere di case in terra cruda recuperato, Villa Ficana. Ma altre case, singole, restaurate, si possono visitare a Treia, Mogliano e Montegranaro. Comuni coinvolti nel ciclo di convegni che partirà giovedì 25 gennaio da Macerata, con la presentazione di libri che trattano l’argomento in riferimento ai territori del Friuli Venezia Giulia e alla Calabria.