Home / In Diocesi / Giornata dei migranti e dei rifugiati. Domenica un incontro e scambi culturali a Macerata
Giornata dei migranti e dei rifugiati. Domenica un incontro e scambi culturali a Macerata

Giornata dei migranti e dei rifugiati. Domenica un incontro e scambi culturali a Macerata

Domenica prossima, 14 gennaio, la Chiesa celebra la 104ª giornata mondiale dei migranti e dei rifugiati. La diocesi di Macerata, attraverso l’Ufficio migrantes, in collaborazione con l’Ufficio missionario, Missiogiovani, il Centro d’ascolto Caritas, l’associazione Refugees Welcome, propone alcuni appuntamenti aperti alla cittadinanza. Con l’obiettivo di creare occasioni di incontro, formazione e condivisione, favorire sempre più buone prassi di accoglienza e integrazione. Prevista una tavola rotonda sul tema «Paura del migrante? La ricchezza dell’incontro» che si terrà venerdì 12 gennaio alle 21, al Cinexcelsior di Macerata. Si vuole affrontare la paura perché è un’emozione che unisce tutti, migranti e residenti, e che troppo spesso mette limite alla conoscenza, che permette di trasformare la differenza in ricchezza. La tavola rotonda sarà moderata da Stefano Cacciamani, professore associato presso l’università della Valle d’Aosta dove insegna Psicologia dell’Educazione. Seguirà il dibattito.
Domenica 14 gennaio, invece, si celebrerà la Festa dei Popoli con la Celebrazione eucaristica presieduta da mons. Giuseppe Orlandoni, vescovo emerito di Senigallia, con le comunità dei migranti del territorio (diretta su EmmeTv, canale 89 del digitale terrestre delle Marche e in streaming sul canale YouTube della Diocesi).
Alle 13 pranzo internazionale condiviso tra i presenti e alle 14.30 ci sarà un momento di festa condiviso tra musica e folclore da tutto il mondo (Birbanda, duo senegalese, esibizione di capoeria). Conclusione alle 16.30 con il tè indiano e una preghiera per la pace.