Home / News / Macerata: ancora droga al Parco Fontescodella. La consigliera Pantana chiede di unire le forze contro il degrado
Macerata: ancora droga al Parco Fontescodella. La consigliera Pantana chiede di unire le forze contro il degrado

Macerata: ancora droga al Parco Fontescodella. La consigliera Pantana chiede di unire le forze contro il degrado

I poliziotti sono tornati a controllare l’area dei Giardini Diaz, a Macerata, in un’attività di prevenzione che ormai è diventata pressochè quotidiana. Ieri mattina, dopo aver trovato tra i sedili di un autobus, in sosta al terminal di piazza Pizzarello, alcuni grammi di hashish abbandonati da qualche ragazzo, i militari hanno proseguito la perlustrazione nel parco di Fontescodella e ai Giardini Diaz: 88 persone e 54 auto controllate. Al parco, tra le tende dove bivaccano alcuni senzatetto africani, sono stati rinvenuti 7 involucri contenenti in tutto 32 grammi di hashish e 13 di marijuana. Ai Giardini Diaz è stato fermato un 18enne del Gambia che aveva con sé una busta con 14 grammi di hashish e 10 di marijuana. E’ scattata la denuncia per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.
A questo proposito, interviene la consigliera comunale di Forza Italia, Deborah Pantana che, in una nota, sottolinea il problema “dell’aumento di furti, di spaccio di droga, di microcriminalità, a Macerata, che fanno aumentare quel senso di insicurezza e non ti fanno guardare davvero al futuro con speranza. Un’altra fragilità è la presenza di immigrati, pur non riuscendo ad avere un dato certo – sostiene – si percepisce ugualmente che il numero di extracomunitari a Macerata è troppo elevato rispetto a ciò che la nostra città e il tessuto sociale limitrofo può offrire loro. Dobbiamo unire – conclude – tutte le risorse che abbiamo e combattere questo fenomeno di degrado”.