Home / News / Macerata: lunedì la firma per la rigenerazione degli ex capannoni Rossini. Accoglieranno start up di giovani
Macerata: lunedì la firma per la rigenerazione degli ex capannoni Rossini. Accoglieranno start up di giovani

Macerata: lunedì la firma per la rigenerazione degli ex capannoni Rossini. Accoglieranno start up di giovani

Lunedì prossimo il sindaco di Macerata, Romano Carancini e l’assessore all’Urbanistica Paola Casoni, saranno a Brescia per firmare la convenzione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri che consentirà al Comune di Macerata di beneficiare del finanziamento previsto dal Piano nazionale per la riqualificazione delle aree urbane degradate riservato al progetto Quartiere Don Bosco, presentato dall’Amministrazione nel 2015. La cerimonia si svolgerà a Brescia, prima città della graduatoria nazionale di 451 progetti – di cui 45 ammessi a finanziamento – nella quale Macerata si è classificata al 10° posto. I 2.000.000 di euro riconosciuti dal Consiglio dei Ministri a Macerata, comprendono il progetto di recupero dell’ex G.I.L. e degli ex capannoni Rossini dove potranno lavorare start up di giovani.