Home / Taccuino / Popcrime: dal processo mediale alla gogna mediatica. Alla ricerca del confine tra finzione e realtà del diritto contemporaneo
Popcrime: dal processo mediale alla gogna mediatica. Alla ricerca del confine tra finzione e realtà del diritto contemporaneo
Angela Azzaro

Popcrime: dal processo mediale alla gogna mediatica. Alla ricerca del confine tra finzione e realtà del diritto contemporaneo

Venerdì 10 e sabato 11 ottobre il Teatro Lauro Rossi di Macerata ospita la rassegna Popcrime, parte del festival “Philodiritto, la poposophia del diritto”, progetto culturale e formativo nazionale organizzato dal Comune di Macerata con l’Associazione Culturale Popsophia, la Camera Penale di Macerata e il Comitato per le Pari Opportunità dell’Ordine degli Avvocati di Macerata. Il primo appuntamento, venerdì 10 novembre, sarà dedicato a “Il Dubbio – dal processo penale al processo mediatico” con il giornalista e direttore del quotidiano nazionale del Consiglio Nazionale Forense, “Il Dubbio”, Piero Sansonetti e con l’avvocato Renato Borzone dell’Osservatorio Informazione Giudiziaria Unione delle Camere Penali Italiane. Sabato 11 novembre è il turno di “La gogna – dai talkshow a Facebook” in cui la giornalista e caporedattrice de “Il Dubbio” Angela Azzaro tratterà l’attuale tematica in compagnia di Massimo Bordin, giornalista de Il Foglio e di Radio Radicale.

Il festival Philodiritto ha valore di aggiornamento per gli insegnanti (per un totale di 20 ore complessive), di formazione per gli studenti e di accredito per la professione forense (5 saranno i crediti riconosciuti per ciascuna giornata). L’ingresso è libero. Maggiori info su www.popsophia.it

Renato Borzone

Renato Borzone

Piero Sansonetti

Piero Sansonetti

Massimo_Bordin

Massimo_Bordin