Ultime notizie
Home / News / “Segnale di speranza per il Paese”. Il Premier Gentiloni plaude all’Università di Camerino per essersi subito rialzata dopo il terremoto
“Segnale di speranza per il Paese”. Il Premier Gentiloni plaude all’Università di Camerino per essersi subito rialzata dopo il terremoto

“Segnale di speranza per il Paese”. Il Premier Gentiloni plaude all’Università di Camerino per essersi subito rialzata dopo il terremoto

“#Universitas” è stato il tema scelto quest’anno per la cerimonia con la quale il rettore Claudio Pettinari ha dichiarato ufficialmente aperto il 682° anno accademico dell’Università di Camerino, alla presenza del Presidente del Consiglio dei Ministri, on.le Paolo Gentiloni. “#Universitas – ha spiegato Pettinari – riassume simbolicamente e declina le peculiarità del nostro Ateneo: una Università storica che sostanzia nell’innovazione, nella didattica e nella ricerca la sua essenza, anche traendo forza, dal suo passato, ma sempre guardando avanti”. “Il nostro progetto più grande, nato immediatamente dopo gli eventi sismici del 2016 – ha proseguito il prof. Pettinari – riguarda l’attivazione un nuovo polo internazionale per la ricerca e l’innovazione, Research & Innovation Center, dove le varie discipline possano contaminarsi e ricercatori di tutto il mondo, con particolare attenzione ai giovani ricercatori, possano crescere in un costante e proficuo contesto di scambi culturali e di iniziative originali ed interdisciplinari. Il Polo dovrà occuparsi di soluzioni nel campo dei nuovi materiali, dell’agroalimentare, della salute e benessere, dell’edilizia sostenibile, del recupero e della valorizzazione dei beni culturali. Il Centro porrà anche l’attenzione sulle evoluzioni dello scenario mondiale nell’ambito delle smart cities”. E’ quindi intervenuto il Premier Gentiloni che ha affermato: “Con la sua capacità di restare aperta, questa Università ha dato un segnale di speranza al Paese. Vi ringrazio, docenti, personale tecnico e amministrativo e studenti, per non aver mai chiuso le vostre aule, per aver continuato a lavorare, a insegnare, rendendo addirittura possibile un aumento delle iscrizioni. Quando voi dite ‘il futuro non crolla’ date un contributo straordinario a rimarginare non solo le fratture della vostra università ma anche le cicatrici che la circondano. Il Governo considera Unicam una bandiera”. “Il Governo – ha annunciato l’on. Gentiloni – riutilizzerà 27 edifici militari abbandonati per creare qui una città dei beni culturali. Una scommessa per valorizzare la nostra identità”.