Ultime notizie
Home / News / Sciopero della fame per nonna Peppina. La solidarietà di un 57enne di Mirandola per la 95enne terremotata di Fiastra
Sciopero della fame per nonna Peppina. La solidarietà di un 57enne di Mirandola per la 95enne terremotata di Fiastra

Sciopero della fame per nonna Peppina. La solidarietà di un 57enne di Mirandola per la 95enne terremotata di Fiastra

C’è anche chi ha deciso di fare lo sciopero della fame per solidarietà a Giuseppina Fattori, la 95enne di Fiastra che vive in un container dopo che le è stata sequestrata la sua casetta di legno. Ugo Malagodi, 57enne di Mirandola, in provincia di Modena, sta digiunando da domenica scorsa “per un motivo serio – sostiene – non per la buffonata mediatica dello ius soli, ma per una signora che anziana come lo era mia madre morta due anni fa, in questa zona di terremoto. Ho pensato a come sarebbe stato se tutto questo fosse accaduto a lei”. Malagoli sta portando avanti un digiuno totale, documentato sui social network.