Ultime notizie
Home / News / Stipendi fermi a maggio alla Teuco di Montelupone. L’allarme dei sindacati per i 150 dipendenti
Stipendi fermi a maggio alla Teuco di Montelupone. L’allarme dei sindacati per i 150 dipendenti

Stipendi fermi a maggio alla Teuco di Montelupone. L’allarme dei sindacati per i 150 dipendenti

C’è forte preoccupazione tra i 150 dipendenti della Teuco di Montelopone che avrebbero dovuto riprendere il lavoro lunedì. Invece rimarranno a casa fino all’11 settembre perchè non sono disponibili le materie prime per la produzione. Malgrado ciò l’azienda avrebbe un portafoglio di circa 3 milioni di euro delle commesse che però non si riesce a soddisfare per mancanza di liquidità. E’ una situazione che fa molto pensare anche perchè le problematiche sono diverse, a cominciare dal ritardo nei pagamenti degli stipendi fermi a maggio e alla cassa integrazione ferma a luglio. Le organizzazioni sindacali hanno indetto un’assemblea pubblica per giovedì prossimo, alle 18, nel salone del Popolo, a Recanati, per cercare di coinvolgere gli imprenditori del territorio e le istituzioni nel far fronte alla grave situazione dell’azienda. Quest’ultima è in mano per l’80% alla Certina e per il 20% alla Fimag del Gruppo Guzzini.