Ultime notizie
Home / News / Maxi sequestro di marijuana a San Benedetto del Tronto. Arrestato geometra recanatese
Maxi sequestro di marijuana a San Benedetto del Tronto. Arrestato geometra recanatese

Maxi sequestro di marijuana a San Benedetto del Tronto. Arrestato geometra recanatese

Sequestro record di marijuana nelle Marche. Arrestati un geometra recanatese e un giovane albanese senza fissa dimora. L’operazione è scattata intorno alle 22,00 di venerdì. Gli uomini della Guardia di Finanza hanno intercettato la presenza di un gommone proveniente dall’Albania che stava per sbarcare sulla spiaggia di San Benedetto, a nord della foce del fiume Tronto. I finanzieri, appostati nella zona, hanno intercettato un furgone che si stava dirigendo lì attraverso una stretta strada sterrata, seminascosta. All’interno c’erano 25 taniche di benzina che sono state subito sequestrate, mentre gli occupanti, il geometra recanatese Andrea Reccia di 63 anni e un albanese di 24 anni, sono stati arrestati. Quindi è scattato il blitz sull’arenile: i trafficanti che stavano scaricando i pacchi di droga da un gommone, alla vista dei finanzieri sono scappati, alcuni tra i campi e altri con l’imbarcazione. Inseguiti per mare, i malviventi sono riusciti a farla franca arrivando a tutta velocità nelle acque nazionali croate. In tutto sono stati sequestrati 40 pacchi di droga  a terra e 73 in mare per un totale di 2,3 tonnellate di marijuana. Inoltre è stato sequestrato il furgone che sarebbe stato utilizzato per trasportare l’ingente quantitativo e le 25 taniche di benzina per rifornire i trafficanti per il viaggio di ritorno.