Home / In Diocesi / Tolentino: l’ex casa parrocchiale di contrada Redentore trasformata in sei appartamenti per gli sfollati
Tolentino: l’ex casa parrocchiale di contrada Redentore trasformata in sei appartamenti per gli sfollati

Tolentino: l’ex casa parrocchiale di contrada Redentore trasformata in sei appartamenti per gli sfollati

L’ex casa parrocchiale di contrada Redentore, a Tolentino, sarà trasformata dal Comune e strutturata con sei appartamenti. Abitazioni che potranno essere affittate per dare autonoma sistemazione a famiglie rimaste senza casa a causa del terremoto. La Diocesi di Macerata, proprietaria dell’immobile, ha accolto la richiesta del Comune di Tolentino di concedere in affitto tale struttura, ponendo a carico di quest’ultimo le eventuali spese di adattamento necessarie per la suddivisione funzionale dell’edificio (entrambe le spese, di intervento e di locazione, rientrano tra quelle finanziabili con i trasferimenti per il terremoto). Il Comune dunque continua sulla strada di creare abitazioni il più confortevole possibile sul territorio, per le tante famiglie costrette a lasciare le loro case dichiarate inagibili e a trovare alloggio in altri Comuni, in strutture alberghiere o nell’area container.