Home / Taccuino / Filippo Ongaro ospite dei Lunedì del Macerata Opera Festival. Viaggio tra mente, corpo e spirito

Filippo Ongaro ospite dei Lunedì del Macerata Opera Festival. Viaggio tra mente, corpo e spirito

La seconda settimana del Macerata Opera Festival si apre con un nuovo appuntamento dei Lunedì con il ciclo di incontri intitolato Da Oriente a Occidente: viaggio tra mente, corpo e spirito, curati da Life Strategies. Nel cortile di Palazzo Buonaccorsi, tre grandi studiosi analizzano il rapporto che unisce le due facce del pianeta per scoprire gli insegnamenti orientali per una vita più equilibrata e luminosa. Dopo il pienone di lunedì scorso con Igor Sibaldi, domani  31 luglio, Filippo Ongaro spiega le antiche pratiche orientali usate per ottimizzare tutti gli aspetti della vita. Ongaro è il primo italiano ad aver ottenuto in USA la certificazione in medicina funzionale e in anti-aging. Collabora con varie testate e ha partecipato a numerosi programmi televisivi e radiofonici nazionali ed esteri. Oltre ad essere uno dei divulgatori più seguiti in Italia, viene considerato una figura di spicco di una nuova medicina che si concentra sul miglioramento della salute. L’incontro La scienza occidentale scopre l’Oriente, una lente scientifica vuole esplorare le antiche tradizioni mediche dell’Oriente per la cura della persona. Il medico degli astronauti dell’Agenzia Spaziale Europea si immerge nei segreti delle discipline in grado di lavorare sul corpo e sulla mente per presentare al pubblico un tipo di medicina che cura prima di tutto la persona per debellare la malattia.
A seguito dell’intervento nel cortile di Palazzo Buonaccorsi, è possibile visitare la galleria dell’Eneide nel piano nobile dell’edificio. L’ingresso agli incontri è gratuito, con prenotazione obbligatoria su www.sferisterio.it.