Home / News / FAT FAT FAT Festival. Tre giorni di musica e valorizzazione del territorio tra Morrovalle e Corridonia
FAT FAT FAT Festival. Tre giorni di musica e valorizzazione del territorio tra Morrovalle e Corridonia

FAT FAT FAT Festival. Tre giorni di musica e valorizzazione del territorio tra Morrovalle e Corridonia

Al via il prossimo 4, 5 e 6 agosto la seconda edizione di FAT FAT FAT Festival, l’appuntamento con la musica elettronica che coniuga ricerca sonora e valorizzazione del territorio portando a Morrovalle e a Sarrocciano di Corridonia oltre venti artisti, dal minimalismo dell’House Music di Detroit con Omar S a Nightmares On Wax, uno dei più grandi artisti del trip hop elettronico britannico, e ancora Steven Julien aka Funkin Even Youssef Kamaal e molti altri. “Lo scopo è quello di voler promuovere e far conoscere la musica elettronica nelle sue mille sfaccettature, creando un segmento turistico giovanile nuovo in grado di rispondere concretamente al calo turistico determinato dai gravi eventi sismici che hanno colpito il centro Italia e le Marche”, ha spiegato il direttore artistico di FAT FAT FAT Sergio Marchionni. Forte delle 3000 presenze registrate nell’edizione dello scorso anno, il festival propone per il fine settimana di agosto un fitto programma di eventi ed iniziative. Si inizia venerdì 4 agosto in Piazza Vittorio Emanuele II a Morrovalle con il dj set di Raffaele Costantino, il soul funl mescolato al free jazz di Yussef Kamaal e l’R&B di Fatima. Per le date del sabato e della domenica il festival si sposta nell’affascinante Grancia di Sarrocciano a Corridonia. Inoltre per questa edizione si stringe il sodalizio tra FAT FAT FAT ed INTEROS, organizzazione umanitaria italiana in prima linea per soccorrere le vittime di guerre e di disastri naturali.